Logo Bianco

Amiamo navigare in barca a vela e viaggiare a piedi per il mondo.
Questa è la sintesi di cosa può accadere quando una velista amante del mare e delle regate, che ha navigato in lungo e in largo per tutto il mediterraneo, si innamora di un camminatore “incallito”

Seguici
TORNA SU

Estate 2023…10 giorni alla scoperta delle Isole Sporadi

separatore
Prezzo €1500 10
Scorrere verso il basso

Estate 2023…10 giorni alla scoperta delle Isole Sporadi

€1500 per persona

Dopo una meravigliosa stagione alle isole Ionie è tempo di ritornare ad esplorare. Ci spostiamo dunque ad est, nel cuore del mar Egeo…alla scoperta delle ISOLE SPORADI

Vuoi partire insieme a noi per questa nuova avventura?

Navigheremo tra le isole di Skiathos, Skopelos, Alonissos, Kir Panaya e Peristera, uno degli arcipelaghi più suggestivi e selvaggi della Grecia; sede del Parco Nazionale Marittimo più grande d’Europa. Apriremo le vele “spinti” da un Meltemi che qui soffia più gentile rispetto alle isole del sud dell’Egeo.

Considerando la bellezza e l’abbondanza dei luoghi da esplorare, abbiamo pensato che siano necessari più dei soliti 7 giorni di crociera. E’ per questo che il programma che vedrete di seguito si sviluppa nell’arco di 10 GIORNI. 10 giorni di mare, natura, storia, camminate, buon cibo e allegra compagnia…10 giorni di vero viaggio con Safira!

Apriremo le vele tutte le volte che il vento ci potrà “sospingere”, gustando l’esperienza unica della navigazione a vela.
Visiteremo le cale più belle dove magari sarà possibile fare un barbecue al tramonto.
Cucineremo per voi i piatti più buoni della tradizione Mediterranea, bevendo dell’ottimo vino bianco. Penseremo a tutto noi: cambusa, cucina e pulizie.

La quota “all inclusive” comprende:

skipper, hostess, cambusa (colazioni, pranzi, cene ed aperitivi), porti, carburante, SUP, tender con fuoribordo, lenzuola, telo mare, maschere e pinne, assicurazione e quota associativa.

Tra un imbarco e l’altro la biancheria da letto verrà lavata ad alta temperature e la sanificazione verrà assicurata mediante pulizie accurate con disinfettanti composti da alcol almeno per il 70% .

Gli skippers che ti accoglieranno, sono istruttori nazionali di vela AICS nonché armatori della barca. Questo ti permetterà di trovare quel pizzico di qualità in più in tutti gli aspetti.

Per partecipare alle nostre crociere è necessario associarsi a Safira Sailing a.s.d..

Spese extra da sostenere durante la vacanza

La quota d’iscrizione comprende tutte le voci di spesa a bordo. Sono ovviamente esclusi i costi da e per il porto d’imbarco ed eventuali pasti consumati a terra.

 

Come raggiungerci?

Il porto di imbarco è quello di Skiathos. L’aeroporto di Skiathos si trova ad un paio di kilometri a nordest del capoluogo. E’ collegato con le principali città italiane con voli operati dalle compagnie Ryanair, Wizzair, EasyJet. In alternativa, è possibile trovare dei voli con scalo ad Atene.

Date di partenza – sbarco:

posti disponibili posti prenotati quota di partecipazione (€)
Maggio 22 Maggio -31 Maggio 8 0 1350
Giugno 1 – 10 Giugno 8 0 1350
11 – 20 giugno 5 3 1350
21 – 30 giugno Full 1350
Luglio 1 – 10 luglio 8 0 1500
11- 20 Luglio 4 4 1500
21- 30 luglio FULL 1500
Agosto 31 luglio – 9 agosto 3 5 1500
10 – 19 Agosto 1 7 1500
20 – 29 Agosto 2 6 1500
Settembre 30 Agosto – 8 Settembre 3 5 1500
9 – 18 Settembre 8 0 1350
19 – 28 Settembre 8 0 1350
Ottobre 29 Settembre -8 ottobre 8 0 1350

Programma dettagliato

1° GIORNO
Circa 8 miglia nautiche: Per l’imbarco vi aspettiamo al porto di  SKIATHOS nell’omonima isola a partire dalle ore 14:00 per completare le pratiche di imbarco ed effettuare il briefing sulle norme di sicurezza di bordo. Dopo esserci sistemati nelle cabine, si mollano finalmente gli ormeggi! Fare un bagno e nuotare nel mare cristallino di una delle tante baie a sud di Skiathos come Ormos Siferi, Tzanaria o magari Ormos Platanìa, sarà il nostro primo approccio a questa meravigliosa esperienza. Ceneremo a bordo con uno dei nostri menù gourmet e ci prepareremo a passare la prima notte sotto un firmamento di stelle.
2° GIORNO
Circa 18 miglia nautiche: Baciati dal sole prepariamo il tavolo del pozzetto e iniziamo la giornata con una ricca colazione. Messe pinne e maschera esploreremo la baia in tutte le sue bellezze sottomarine. Risaliamo a bordo, apriamo le vele e ci rimettiamo in navigazione dirigendoci a est, passando tra gli isolotti di Arkos e Tsoungria in direzione della baia di LIMONARI, nella meravigliosa isola di SKOPELOS. Dopo aver fatto snorkeling nelle sue acque cristalline ci prepariamo ad assistere al tramonto facendo aperitivo e preparandoci per una succulenta cena a bordo.
3° GIORNO
Circa 16 miglia nautiche: Dopo una ricca colazione e gli immancabili tuffi, togliamo gli ormeggi e apriamo le vele in direzione nord/ovest, attraversando il tratto di mare che separa l’isola di Skopelos da ALONISSOS  fino ad approdare nella meravigliosa baia di MOURTIA. Potremo godere delle sue acque cristalline, ma al tempo stesso possiamo scendere a terra in tender e immergendoci in mezzo al verde, imboccare un bel sentiero che in mezz’ora conduce all’antico villaggio di CHORA. L’antico centro dell’isola, dopo il terremoto del 1965, è rinato in grande bellezza con vicoli candidi e suggestive cascate di bouganville sui muri delle case. A questo punto ci toccherà soltanto scegliere da quale terrazza gustare un buon aperitivo godendo di una gran vista sull’isola. Ritornati a bordo ci prepariamo alla cena e a passare un’altra notte cullati dalle onde.
4° GIORNO
Circa 16 miglia nautiche: Svegliarsi in rada regala il privilegiato dilemma di scegliere se tuffarsi e poi fare colazione o viceversa. Soddisfatti di mare e sole, riapriamo le vele e dirigiamo la prua a nord/ovest risalendo la meravigliosa costa di Alonissos fino ad approdare nel porto del piccolo ed accogliente paesino di STENI VALA. La caratteristica “taverna” greca che serve gustosi piatti a base di pesce ed i suoi tavolini sul mare, sarà una tentazione a cui è difficile resistere.
5° GIORNO
Circa 18 miglia nautiche: Dopo una ricca colazione non possiamo farci sfuggire l’occasione di visitare il CENTRO DI ASSISTENZA DELLA FOCA MONACA MEDITERRANEA.  Il Centro è specializzato nell’accoglienza delle foche neonate ed è considerato la “casa”, in senso letterale, dei cuccioli orfani. Ritornati in barca, togliamo gli ormeggi e riapriamo le vele e bolinando saliamo verso nord/est in direzione dell’isola di KIRA PANAYA. Selvaggia e meravigliosa, l’isola si trova nel cuore del Parco Marino Nazionale delle isole Sporadi, immersa in un oasi verde di lentisco, querce e frutteti. Appartiene alla Repubblica Monastica di Monte Athos. Infatti, è stato recentemente restaurato un monastero post bizantino, dove vivono due monaci (gli unici abitanti dell’isola) che producono e vendono vino e olio.
6° GIORNO
Circa 16 miglia nautiche: Svegliarsi circondati dalla natura e lontani dalla civilizzazione è una fortunata costante che ci accompagna anche in questa giornata. Salpiamo e aperte randa e genoa ci dirigiamo a sud/ovest in direzione di un’altra perla delle Sporadi, l’isola di PERISTERA. Avremo solo l’imbarazzo della scelta tra quali delle sue splendide baie gettare l’ancora. Ormos Vasilikò, Klima o la stessa baia di Peristera sono il paradiso della foca monaca (che in queste acque si riproduce) e delle capre kri kri.
7° GIORNO
Circa 16 miglia nautiche: Sazi di natura selvaggia ed incontaminata è tempo di riprendere a navigare. Ci divertiremo a veleggiare per un po’ di miglia e tra bordi e virate ci dirigiamo verso il caratteristico paese di Skopelos principale porto dell’omonima isola.  Cittadina dalle case bianche e tetti rossi, Skopelos si estende intorno al castello medievale con le sue ampie vedute sul mare Egeo. Il paese ha tutto quello che serve per una sosta tranquilla, dalle taverne tipiche dove gustare piatti a base di prodotti e pesce freschissimo, ai piccoli caffè dove fermarsi per bere qualcosa, ai negozi di artigianato e golose pasticcerie. Passeggiando tra le stradine (rigorosamente senza nome) potremo giungere alla chiesa di S. Maria del Castello, dove 70 gradini ci separano da una vista mozzafiato sul mare. E per gli appassionati del film Mamma Mia, è possibile organizzare una gita in auto verso la suggestiva chiesa di Agios Ioannis Kastri, set del famoso musical interpretato da Marily Streep, che sorge su un alto scoglio circondato dal mare.
8° GIORNO
Circa 13 miglia nautiche: Tolti gli ormeggi, circumnavighiamo l’isola di Skopelos per giungere nella baia di STAFILOS dove i tuffi e lo snorkeling la faranno da padrone. Esiste anche un sentiero lungo la costa che in qualche minuto ci conduce alla vicina spiaggia di Velanio.  Buon cibo, buon vino e il cielo stellato ci accompagneranno ancora una volta in questa ennesima notte in rada.
9° GIORNO
Circa 12 miglia nautiche: Fatta colazione, apriamo le vele e  riprendiamo la circumnavigazione di Skopelos per giungere nella baia di PANORMOU. Indossate maschere e pinne ci prepariamo ad uno snorkeling  tra i pesci che brillano sul fondo di sabbia chiaria. Il tempo scorre lento e piacevole e sarà bellissimo farsi sorprendere dai colori della sera seduti in pozzetto gustando un aperitivo in barca e magari scendendo in spiaggia per organizzare un barbecue ed un falò.
10° GIORNO
Circa 12 miglia nautiche: Fatta una buona colazione è tempo di fare gli ultimi tuffi in queste acque bellissime. Dirigiamo la prua verso Skiathos dove contiamo di arrivare il tarda mattinata. Sentiremo già la nostalgia del sole e del sale tra i capelli, di tramonti indimenticabili e delle baie più belle dell’Egeo. E’ tempo di saluti e di mettere dentro il bagaglio il ricordo di un’esperienza indimenticabile.
  • Destinazione
  • Luogo di Partenza
    Porto di Skiathos
  • Orario Di Partenza
    Dalle ore 14 in poi.
  • Orario di rientro
    Ore 12
  • Abbigliamento Consigliato
    Nessuna attrezzatura specifica. Solo abbigliamento comodo e sportivo
  • Incluso
    Aperitivo di benvenuto
    Assicurazione
    Biancheria Letto e Bagno
    Boe
    Cambusa
    Carburante
    Dotazioni individuali di sicurezza
    Hostess
    Iscrizione all'associazione
    Materiale didattico
    Skipper/formatore
    Teli mare
    Tender e fuoribordo
    Trekking Orientato
    Uso maschere e pinne
    Utilizzo imbarcazione
  • Non Incluso
    Costi di trasporto da/per il porto d'imbarco
    Pasti consumati a terra
1
1° GIORNO
Circa 8 miglia nautiche: Per l'imbarco vi aspettiamo al porto di  SKIATHOS nell’omonima isola a partire dalle ore 14:00 per completare le pratiche di imbarco ed effettuare il briefing sulle norme di sicurezza di bordo. Dopo esserci sistemati nelle cabine, si mollano finalmente gli ormeggi! Fare un bagno e nuotare nel mare cristallino di una delle tante baie a sud di Skiathos come Ormos Siferi, Tzanaria o magari Ormos Platanìa, sarà il nostro primo approccio a questa meravigliosa esperienza. Ceneremo a bordo con uno dei nostri menù gourmet e ci prepareremo a passare la prima notte sotto un firmamento di stelle.
2
2° GIORNO
Circa 18 miglia nautiche: Baciati dal sole prepariamo il tavolo del pozzetto e iniziamo la giornata con una ricca colazione. Messe pinne e maschera esploreremo la baia in tutte le sue bellezze sottomarine. Risaliamo a bordo, apriamo le vele e ci rimettiamo in navigazione dirigendoci a est, passando tra gli isolotti di Arkos e Tsoungria in direzione della baia di LIMONARI, nella meravigliosa isola di SKOPELOS. Dopo aver fatto snorkeling nelle sue acque cristalline ci prepariamo ad assistere al tramonto facendo aperitivo e preparandoci per una succulenta cena a bordo.
3
3° GIORNO
Circa 16 miglia nautiche: Dopo una ricca colazione e gli immancabili tuffi, togliamo gli ormeggi e apriamo le vele in direzione nord/ovest, attraversando il tratto di mare che separa l’isola di Skopelos da ALONISSOS  fino ad approdare nella meravigliosa baia di MOURTIA. Potremo godere delle sue acque cristalline, ma al tempo stesso possiamo scendere a terra in tender e immergendoci in mezzo al verde, imboccare un bel sentiero che in mezz’ora conduce all’antico villaggio di CHORA. L’antico centro dell’isola, dopo il terremoto del 1965, è rinato in grande bellezza con vicoli candidi e suggestive cascate di bouganville sui muri delle case. A questo punto ci toccherà soltanto scegliere da quale terrazza gustare un buon aperitivo godendo di una gran vista sull’isola. Ritornati a bordo ci prepariamo alla cena e a passare un’altra notte cullati dalle onde.
4
4° GIORNO
Circa 16 miglia nautiche: Svegliarsi in rada regala il privilegiato dilemma di scegliere se tuffarsi e poi fare colazione o viceversa. Soddisfatti di mare e sole, riapriamo le vele e dirigiamo la prua a nord/ovest risalendo la meravigliosa costa di Alonissos fino ad approdare nel porto del piccolo ed accogliente paesino di STENI VALA. La caratteristica “taverna” greca che serve gustosi piatti a base di pesce ed i suoi tavolini sul mare, sarà una tentazione a cui è difficile resistere.
5
5° GIORNO
Circa 18 miglia nautiche: Dopo una ricca colazione non possiamo farci sfuggire l’occasione di visitare il CENTRO DI ASSISTENZA DELLA FOCA MONACA MEDITERRANEA.  Il Centro è specializzato nell'accoglienza delle foche neonate ed è considerato la "casa", in senso letterale, dei cuccioli orfani. Ritornati in barca, togliamo gli ormeggi e riapriamo le vele e bolinando saliamo verso nord/est in direzione dell’isola di KIRA PANAYA. Selvaggia e meravigliosa, l’isola si trova nel cuore del Parco Marino Nazionale delle isole Sporadi, immersa in un oasi verde di lentisco, querce e frutteti. Appartiene alla Repubblica Monastica di Monte Athos. Infatti, è stato recentemente restaurato un monastero post bizantino, dove vivono due monaci (gli unici abitanti dell’isola) che producono e vendono vino e olio.
6
6° GIORNO
Circa 16 miglia nautiche: Svegliarsi circondati dalla natura e lontani dalla civilizzazione è una fortunata costante che ci accompagna anche in questa giornata. Salpiamo e aperte randa e genoa ci dirigiamo a sud/ovest in direzione di un’altra perla delle Sporadi, l’isola di PERISTERA. Avremo solo l’imbarazzo della scelta tra quali delle sue splendide baie gettare l’ancora. Ormos Vasilikò, Klima o la stessa baia di Peristera sono il paradiso della foca monaca (che in queste acque si riproduce) e delle capre kri kri.
7
7° GIORNO
Circa 16 miglia nautiche: Sazi di natura selvaggia ed incontaminata è tempo di riprendere a navigare. Ci divertiremo a veleggiare per un po’ di miglia e tra bordi e virate ci dirigiamo verso il caratteristico paese di Skopelos principale porto dell’omonima isola.  Cittadina dalle case bianche e tetti rossi, Skopelos si estende intorno al castello medievale con le sue ampie vedute sul mare Egeo. Il paese ha tutto quello che serve per una sosta tranquilla, dalle taverne tipiche dove gustare piatti a base di prodotti e pesce freschissimo, ai piccoli caffè dove fermarsi per bere qualcosa, ai negozi di artigianato e golose pasticcerie. Passeggiando tra le stradine (rigorosamente senza nome) potremo giungere alla chiesa di S. Maria del Castello, dove 70 gradini ci separano da una vista mozzafiato sul mare. E per gli appassionati del film Mamma Mia, è possibile organizzare una gita in auto verso la suggestiva chiesa di Agios Ioannis Kastri, set del famoso musical interpretato da Marily Streep, che sorge su un alto scoglio circondato dal mare.
8
8° GIORNO
Circa 13 miglia nautiche: Tolti gli ormeggi, circumnavighiamo l’isola di Skopelos per giungere nella baia di STAFILOS dove i tuffi e lo snorkeling la faranno da padrone. Esiste anche un sentiero lungo la costa che in qualche minuto ci conduce alla vicina spiaggia di Velanio.  Buon cibo, buon vino e il cielo stellato ci accompagneranno ancora una volta in questa ennesima notte in rada.
9
9° GIORNO
Circa 12 miglia nautiche: Fatta colazione, apriamo le vele e  riprendiamo la circumnavigazione di Skopelos per giungere nella baia di PANORMOU. Indossate maschere e pinne ci prepariamo ad uno snorkeling  tra i pesci che brillano sul fondo di sabbia chiaria. Il tempo scorre lento e piacevole e sarà bellissimo farsi sorprendere dai colori della sera seduti in pozzetto gustando un aperitivo in barca e magari scendendo in spiaggia per organizzare un barbecue ed un falò.
10
10° GIORNO
Circa 12 miglia nautiche: Fatta una buona colazione è tempo di fare gli ultimi tuffi in queste acque bellissime. Dirigiamo la prua verso Skiathos dove contiamo di arrivare il tarda mattinata. Sentiremo già la nostalgia del sole e del sale tra i capelli, di tramonti indimenticabili e delle baie più belle dell’Egeo. E’ tempo di saluti e di mettere dentro il bagaglio il ricordo di un’esperienza indimenticabile.

Lascia una Risposta

Apri la chat
Serve aiuto?
Ciao! Sono Agata... come posso aiutarti?